Chi sono?

Sono Psicologa psicoterapeuta con iscrizione all'albo dell'Emilia Romagna n.8067, ho iniziato il mio percorso professionale nel 2012 lavorando con bambini con gravi disabilità, dal 2015 oltre all'attività nel mio studio privato, svolgo attività come operatrice al sostegno lavorativo all'interno dei Centri di sanità mentale di Reggio Emilia e Correggio.


Prima di tutto mi definisco un essere umano dall'instancabile curiosità, con una grande passione per tutto ciò che riguarda la mente e l'anima delle persone, il mio lavoro mi appassiona e mi onora di uno sguardo privilegiato sul mondo interiore e di una relazione privilegiata con l'altro.
Mantengo un percorso di costante lavoro terapeutico personale, che oltre a rappresentare una risorsa personale é uno dei mattoni fondamentali per svolgere un lavoro di qualità, consapevole della grande responsabilità che il mio lavoro comporta. Oltre a questo penso che la costante ricerca di confronto, dialogo e prospettive diverse dalla mia sia un elemento fondamentale per svolgere al meglio il mio lavoro, per questo attività di supervisione e formazione sono irrinunciabili per me.

Il PERCORSO che propongo a chi si rivolge a me é un viaggio alla ricerca di sé stessi, un viaggio in cui riuscire a vedersi in una luce nuova e diversa che può restituire senso, accettazione e fiducia nel cambiamento.


La RELAZIONE che instaureremo é una relazione di fiducia profonda, in cui sentirsi sicuri di poter essere sé stessi e di affrontare un passo alla volta le difficoltà, insieme si delineano gli OBIETTIVI da raggiungere, in base a quelli si stabilisce un percorso in cui si riflette periodicamente sul percorso fatto e sulla direzione da tenere.


Alla base il VALORE INTRINSECO della PERSONA. Uno degli obiettivi principali del percorso terapeutico insieme sarà quello di aiutarvi a riconoscere le vostre POTENZIALITÀ e il vostro VALORE, superando i blocchi che vi limitano nella RELAZIONE con VOI STESSI e gli ALTRI. 

L'approccio che utilizzo é quello dell' Analisi transazionale integrata: un approccio che mira al contatto autentico con noi stessi  e alla risoluzione dei conflitti interni come direzione necessaria per il benessere con noi stessi. La terapia integrata é in secondo luogo un approccio che cerca l'integrazione tra diversi strumenti che hanno mostrato la loro efficacia sulla base delle evidenze scientifiche, avere a disposizione diverse lenti da cui guardare da la possibilità di vedere le problematiche da diverse prospettive e aumenta la possibilità di comprendere in modo autentico l'esperienza dell'altro, avendo così più possibilità di aiutarlo.​
Imparerete un nuovo approccio verso voi stessi, un approccio amorevole e non critico, in cui l'ascolto di quelle parti di voi che vi sembrano sbagliate o irrazionali vi porterà a scoprire che in realtà tutto ciò che accede dentro di noi ha un senso. Ascoltare e prendervi cura di queste parti sarà la chiave per uscire dal disagio.